mostra l'aiutante dei blocchi
    int(10)

Highlights

    int(3)

Colori

    int(15)
  •   
  •   
  •   

Attività

    int(5)

Tipologia

    int(9)

Condizioni Climatiche

    int(5)

Fit

    int(3)

Stile

    int(3)

Visualizzazione di 1-10 di 119 risultati

mostra l'aiutante dei blocchi
    int(10)

Highlights

    int(3)

Colori

    int(15)
  •   
  •   
  •   

Attività

    int(5)

Tipologia

    int(9)

Condizioni Climatiche

    int(5)

Fit

    int(3)

Stile

    int(3)

Titolo h1

SHER incontra il talento di Andrea Vötter, nel nome dell'innovazione dello sport Realizzato un accordo con la giovane talentuosa Andrea Vötter, tra le migliori atlete dello slittino nel mondo, italiana e già pronta ad accaparrarsi l’oro alle prossime Olimpiadi. Alle spalle già due vittorie assolute in Coppa del Mondo, diversi titoli mondiali e numerosi riconoscimenti europei. L’incontro con SHER è stato naturale. Andrea vive a Bressanone e la vicinanza a SHER ha solo aiutato. Una collaborazione che va oltre l'endorsement classico di capi di abbigliamento di alta qualità che permettono le performance imprescindibili e gli standard ricercati da Andrea. Donna giovanissima, classe 1995, ma dalle idee già molto chiare, una grinta incredibile e quell’energia travolgente che va oltre gli allenamenti.  Il suo motto è "Il lavoro di squadra fa sì che i sogni funzionino". Irrefrenabile, come le donne che gravitano attorno al mondo SHER e alla sua founder Sara Canali, Andrea incarna alla perfezione il modello di “ambassador” che racconta, perchè lo vive in modo autentico e mai costruito, il DNA del marchio. Un incontro che diventa simbolico per sottolineare l’impegno di SHER a supportare e incoraggiare le giovani promesse del mondo dello sport, accompagnandole anche nella loro vita quotidiana. “Entrando in Casa SHER mi sono sentita subito in famiglia, Non c’erano solo capi di abbigliamento. Ma la possibilità di immaginare qualcosa da creare. Sono stata travolta dall'incontro con Sara, e dal suo entusiasmo contagioso per i suoi prodotti, ma anche dalla sua curiosità estrema per lo sport, e per la ricerca di spunti per conoscerne gli aspetti più tecnici ma cruciali.” (Andrea Vötter) Un connubio che andrà avanti sviluppandosi su diversi fronti, e basato su uno scambio vivo di input e suggestioni reciproche per migliorare ancora una volta le condizioni della donna nello sport, la mission di SHER fin dalla sua nascita. “Quando lo sport è inteso come stile di vita, raccontato da chi lo pratica a livelli altissimi, professionali, può diventare uno strumento importantissimo di dialogo per sviluppare nuovi standard: è questa la strada che SHER insieme ad Andrea Vötter, percorreranno insieme. Idee di progetti speciali sono già in atto. Verso le Olimpiadi, e oltre.” (Sara Canali) Per cominciare, uno shooting dal sapore irriverente realizzato dalla fotografa Anita Schwienbacher Augscheller nella location super produttiva di Niederstätter, contaminata da incursioni artistiche con l’effetto di un clash incredibile. Andrea indossa i capi SHER insieme al suo slittino, ribaltando la classica immagine da gara, anche quando indossa la sua iconica tuta da competizione.
Un endorsement incredibilmente inclusivo che racconta la volontà di far convergere le diverse esperienze sportive, verso un unico obiettivo: l'innovazione.

SHER INCONTRA ANDREA VÖTTER

SHER incontra il talento di Andrea Vötter, nel nome dell’innovazione dello sport

Realizzato un accordo con la giovane talentuosa Andrea Vötter, tra le migliori atlete dello slittino nel mondo, italiana e già pronta ad accaparrarsi l’oro alle prossime Olimpiadi.
Alle spalle già due vittorie assolute in Coppa del Mondo, diversi titoli mondiali e numerosi riconoscimenti europei.

L’incontro con SHER è stato naturale. Andrea vive a Bressanone e la vicinanza a SHER ha solo aiutato.
Una collaborazione che va oltre l’endorsement classico di capi di abbigliamento di alta qualità che permettono le performance imprescindibili e gli standard ricercati da Andrea. Donna giovanissima, classe 1995, ma dalle idee già molto chiare, una grinta incredibile e quell’energia travolgente che va oltre gli allenamenti.  Il suo motto è “Il lavoro di squadra fa sì che i sogni funzionino”.

Irrefrenabile, come le donne che gravitano attorno al mondo SHER e alla sua founder Sara Canali, Andrea incarna alla perfezione il modello di “ambassador” che racconta, perchè lo vive in modo autentico e mai costruito, il DNA del marchio. Un incontro che diventa simbolico per sottolineare l’impegno di SHER a supportare e incoraggiare le giovani promesse del mondo dello sport, accompagnandole anche nella loro vita quotidiana. “Entrando in Casa SHER mi sono sentita subito in famiglia, Non c’erano solo capi di abbigliamento. Ma la possibilità di immaginare qualcosa da creare. Sono stata travolta dall’incontro con Sara, e dal suo entusiasmo contagioso per i suoi prodotti, ma anche dalla sua curiosità estrema per lo sport, e per la ricerca di spunti per conoscerne gli aspetti più tecnici ma cruciali.” (Andrea Vötter)

Un connubio che andrà avanti sviluppandosi su diversi fronti, e basato su uno scambio vivo di input e suggestioni reciproche per migliorare ancora una volta le condizioni della donna nello sport, la mission di SHER fin dalla sua nascita.

“Quando lo sport è inteso come stile di vita, raccontato da chi lo pratica a livelli altissimi, professionali, può diventare uno strumento importantissimo di dialogo per sviluppare nuovi standard: è questa la strada che SHER insieme ad Andrea Vötter, percorreranno insieme. Idee di progetti speciali sono già in atto. Verso le Olimpiadi, e oltre.” (Sara Canali)

Per cominciare, uno shooting dal sapore irriverente realizzato dalla fotografa Anita Schwienbacher Augscheller nella location super produttiva di Niederstätter, contaminata da incursioni artistiche con l’effetto di un clash incredibile. Andrea indossa i capi SHER insieme al suo slittino, ribaltando la classica immagine da gara, anche quando indossa la sua iconica tuta da competizione.

Un endorsement incredibilmente inclusivo che racconta la volontà di far convergere le diverse esperienze sportive, verso un unico obiettivo: l’innovazione.

SIAMO PRONTE: SHER RIDE RIPARTE!

Al via una nuova stagione di uscite in bicicletta “informali” tutte al femminile. Dal 23 aprile, ogni martedì alle 18.00 appuntamento a CASA SHER – Via Weggenstein 1/a – Bolzano.

Il format originale SHER nato tre anni fa dalla voglia di condividere la nostra passione per il ciclismo con le altre donne, e per trovarsi sempre meno di fronte alle tipiche lamentele femminili: per non avere una compagna con cui avventurarsi senza timore in bicicletta, per non avere le occasioni di dedicarsi al proprio benessere, per non avere il sostegno di donne sorridenti ed energiche con cui dividere il tempo libero….

Sappiamo bene che il rischio è quello di seguire la propria routine, e spesso di non essere fiduciose che si può essere protagoniste del proprio cambiamento. Intanto ci pensiamo noi con SHER RIDE. 

Partendo da CASA SHER, si pedala insieme per due ore circa, alla scoperta del nostro magnifico territorio. I percorsi hanno sempre un sapore diverso perché a fare la differenza è la composizione sempre nuova di donne partecipanti. Il ritorno a CASA SHER, è accogliente e comodo: una tappa perfetta per qualunque necessità, prima del tuo ritorno a casa.

A qualunque livello tu sia, sei la benvenuta! Non è una gara, e alla competizione preferiamo i sorrisi e gli incoraggiamenti. Mettiamo al primo posto la sicurezza e il benessere: pedaliamo in modo responsabile e sicuro. Restiamo sempre unite e allo stesso ritmo, seguendo la velocità della ciclista più lenta del gruppo. 

Gli appuntamenti settimanali di SHER RIDE nascono dalla nostra volontà basilare di creare empowerment, connettere le donne, creare consapevolezza, promuovere il benessere, a partire da quello fisico, che porta a quello mentale. È per questo che in ogni RIDE ci piace sperimentare momenti che vanno oltre “la pedalata”. Esempi? Una sosta con tuffo refrigerante nel lago, un aperitivo rilassante a fine percorso… Ogni SHER RIDE è sorprendente

Un’importante occasione per far parte di una comunità di donne attive, dinamiche e con una gran voglia di farsi del bene. Occasioni, come hanno dimostrato le precedenti stagioni di SHER RIDE, che creano connessioni tra donne capaci di realizzare momenti sempre nuovi di condivisione, crescita, benessere.

Informazioni pratiche:

  • La partecipazione è libera e gratuita, a propria responsabilità
  • La partenza è puntuale alle ore 18:00 presso CASA SHER – Via Weggenstein 1/a – Bolzano.
  • Il percorso ha la durata di circa 2 ore.
  • Per aderire, la tua bici deve essere dotata di luci anteriori e posteriori e di un kit di riparazione.

Rispettiamo la massima sicurezza: guidiamo in modo responsabile e sempre unite.

Non vediamo l’ora di pedalare insieme a te!

(E tu non dovrai più lamentarti: dimostracelo!)

Per qualunque chiarimento, contattaci:  [email protected]

 

Chiacchierata inedita con Sara Canali, per Feuer & Flamme a suedtirol1

Ci sono interviste capaci di essere illuminanti, pur toccando gli aspetti inesplorati e i momenti più comuni, come quelli della propria infanzia, spesso considerati superflui, ininfluenti della vita di chi è abituato a presentarsi attraverso i propri successi professionali, il curriculum, gli obiettivi futuri, i fatturati…

Ed è proprio quello che è successo durante la trasmissione Feuer & Flamme, la colazione domenicale di Radio suedtirol1, format atteso della domenica mattina che attraverso una chiacchierata con un ospite illustre, fa immergere il pubblico in una situazione rilassata, proprio come una domenica mattina al bar, per una lenta colazione, parlando di temi di attualità, senza scaletta, per scoprire episodi di vita personali.

Siamo abituate ad ascoltare le parole di Sara dai palchi internazionali dedicati all’empowerment e alla leadership femminile, case history di aziende innovative, modelli di new business e finanza, con il suo SHER, esempio di progetto vincente e rivoluzionario. Ma Sara si incontra anche ai comandi di un aeroplano, veloce in bicicletta, sulle piste da sci, a spiegare nei suo workshop come gestire il proprio corpo, così come a spasso complice e ironica con suo figlio Leon, a Casa SHER, la sua seconda casa, o la domenica sera sul campo di hockey, con la squadra femminile di cui fa parte…

Ha fatto un’eccezione per la redazione di Radio suedtirol1 perché certi aneddoti della sua vita, e anche della sua quotidianità, devono proprio averli incuriositi. Così come devono avere qualcosa di speciale gli anni dell’adolescenza e della gioventù, che meritano di essere scoperti. Sì, per accorgersi che la più grande visione di Sara, è ancora quella che da bambina l’ha mossa a fare cose incredibili, sfidando la consuetudine e le norme.

Migliorare la vita delle donne.

Oggi, proprio come allora, ma consapevole. E ancora, dice lei, “fra 10 anni”.

Conoscere Sara è una fortuna. Pubblichiamo questo post senza la sua consueta lettura finale prima di andare online, perché vogliamo trasmetterti senza i limiti della modestia, e in tutta spontaneità, l’entusiasmo e l’energia che viviamo noi stesse standole accanto. In attesa di imbatterti nei suoi occhi verdi determinati e pronti a coinvolgerti per far parte della squadra e abbracciare la sua visione, ascolta la sua storia, sorseggiando un lungo caffè, o un bicchiere di vino!

Ascolta l’intervista qui.

Posted in Senza categoria

Casa SHER INCONTRI #3: “IO POSSO VOLARE” con Donatella Ricci

Program Manager in Leonardo Elicotteri, Astrofisica, Record Mondiale di quota in Autogiro

Un incontro speciale per conoscere la donna tenace che ha realizzato il sogno di volare sempre più in alto, raggiungendo il record mondiale di quota in autogiro.

 

con la partecipazione di

Johanna Ramoser – Assessora alla Scuola, alle Attività Economiche del Comune di Bolzano

 

Giovedì 1 FEBBRAIO 2024  h 17.00

Casa SHER 

BOLZANO – via Weggenstein 1A

Ingresso su registrazione online: Incontri #3 registration eventbrite

*evento in italiano

 

“Io posso volare” è il titolo del nostro terzo appuntamento di INCONTRI e vogliamo dedicarlo a tutte le donne in particolare alle bambine e adolescenti che stanno visualizzando adesso il loro futuro, ma anche ai loro genitori, per imparare insieme ad avere fiducia in se stesse e a non temere di “volare sempre più in alto”.

Siamo orgogliose di poter accogliere a Casa SHER una donna straordinaria che ci ha ispirato e che, ne siamo certe, influenzerà anche voi: Donatella Ricci, Program Manager in Leonardo Elicotteri, Astrofisica e Record Mondiale di quota in Autogiro. Una donna tenace che ha stabilito un traguardo mondiale inseguendo la sua più grande passione: volare.

Un esempio straordinario di forza e uno stimolo in particolare per le donne di domani. Da sempre, a partire dallo studio meticoloso dei nostri prodotti, e adesso attraverso i momenti di incontro a Casa SHER, vogliamo fornire un sostegno alle ragazze nel loro percorso verso l’empowerment, incoraggiandole a pretendere il raggiungimento del loro pieno potenziale, a seguire i propri sogni e ad avere grandi ambizioni nella realizzazione dei propri obiettivi personali e professionali.

La partecipazione di Johanna Ramoser, Assessora alla Scuola, alle Attività Economiche del Comune di Bolzano, conferma il valore educativo del nostro impegno con il format INCONTRI, che diventano opportunità di apprendimento extra-curricolari per promuovere lo sviluppo delle loro abilità, promuovendo  l’educazione come strumento di emancipazione, aumentando così l’autonomia e l’autostima.

L’evento sarà condotto da Sara Canali, CEO e fondatrice di SHER.

“Questo appuntamento di INCONTRI è un’occasione davvero speciale per conoscere la vita, i successi professionali, la grande passione di volare e i racconti inediti di Donatella Ricci, in un colloquio che renderemo coinvolgente e informale, arricchito dalla proiezione di filmati sulle avventure con il suo originale velivolo e dalle letture di estratti significativi del suo libro “Il record di volo in autogiro: 8.399 metri sopra il cielo”, che vanta la prefazione di Samantha Cristoforetti, e che affideremo proprio alle voci delle giovanissime partecipanti. 

Vogliamo fornire modelli femminili positivi. Mostrare alle ragazze esempi di donne di successo nelle diverse sfere della vita per far capire che possono raggiungere i loro obiettivi.” Io Posso Volare” vorrei diventasse il loro mantra.” Sara Canali

Nel rispetto della capienza dello spazio, è consentita la partecipazione previa registrazione online gratuita.

Per riservare il proprio posto: Incontri #3 registration eventbrite

L’evento sarà trasmesso in diretta sul canale IG SHER

SHER: un lavoro all’insegna della sostenibilità, ogni anno

Tempo di lettura: 4 minuti

L’impatto ambientale dell’industria tessile è sempre più significativo. Si stima che la produzione tessile sia responsabile di circa il 20% dell’inquinamento globale dell’acqua potabile a causa dei vari processi a essa legati. Nello specifico, l’inquinamento atmosferico prodotto dall’industria tessile include: ossidi di azoto, di zolfo e di cloro, composti organici volatili, vapori di anilina, acido solfidrico e cloro. Dai risultati dell’ultimo rating del WWF si constata che la maggior parte delle imprese utilizza ancora troppe poche materie prime riciclate o prodotte in modo sostenibile: consumano eccessive quantità di acqua che, nell’intera catena di creazione del valore, subisce forti inquinamenti. I risultati mostrano inoltre come solo poche aziende impieghino strumenti scientifici e applichino idonee misure per costituire una solida metodologia di gestione ambientale all’interno dell’impresa.

«Business as usual», lavorare secondo le prassi consolidate, non è più una strada accettabile nel lungo periodo e neanche nel breve: non solo per la redditività del settore, ma e soprattutto per gli effetti sull’ambiente.

Secondo l’ultimo report di Textile Exchange realizzato a dicembre 2023, l’utilizzo pro capite di tessuto ha avuto un’impennata seria e preoccupante: si è passati da una media di 8,3 kg a persona del 1975, ai 14,6 kg del 2022. Quasi il doppio. 

Un aumento esponenziale della produzione di fibre, ha chiaramente un impatto rilevante sul nostro pianeta.

Di conseguenza, anche l’acquisto consapevole di un prodotto, nello specifico di abbigliamento, da parte del consumatore diventa così un importante atto sociale e potremmo dire, politico.

 

Noi di SHER crediamo con serietà e sin dal primo giorno nella ricerca di soluzioni nel nome della sostenibilità, in ogni fase della nostra produzione. A partire dalla progettazione dei capi, con la scelta dei migliori partner leader nel campo dello sviluppo sostenibile: scegliamo tessuti, materiali e processi che migliorano le prestazioni e riducono l’impatto sull’ambiente, dalla selezione delle materie prime, alla fase di produzione e confezionamento, fino alla vendita, con packaging riutilizzabili. Ogni anno ci impegniamo a rispettare e migliorare gli standard nel nome della responsabilità ambientale.

Noi di SHER lavoriamo nel rispetto di un modello Slow Fashion, l’approccio che salvaguardia l’ambiente, le persone, gli animali.

Nel 2023 abbiamo lavorato in controtendenza rispetto al sistema imperante del Fast Fashion e in particolare a quello classico dell’abbigliamento sportivo, dove i brand rinnovano in media le proprie collezioni dell 80%, integrando un numero elevato di modelli di prodotto e colori ogni stagione: un modello che implica massicce produzioni di materiali e relativi scarti.

La collezione SHER 2023 ha incluso invece solo il 18% di prodotti nuovi rispetto al 2022, ha visto l’aggiornamento del 5% dei prodotti già esistenti e ha proposto 3 colori a integrazione di quelli precedenti. Il restante 77% della collezione è rimasto invariato, con prodotti senza tempo, di altissima qualità.

Abbiamo inoltre integrato nella nostra collezione di prodotto e nel packaging un quantitativo pari a 1340 kg di tessuto deadstock, materiale tessile proveniente dagli scarti dei nostri produttori e fornitori di tessuti, lavorati in Italia e Portogallo.

Tutti i tessuti finiti utilizzati per realizzare i nostri prodotti, sono stati acquistati in Italia (a eccezione unicamente dei nostri calzini, provenienti dal Portogallo), questo perché vogliamo ridurre al minimo i trasporti, scegliendo materie prime vicino al luogo di produzione.

 

Se la sostenibilità passa dalla ricerca e la scelta delle materie prime alle fasi della produzione, non possiamo dimenticare anche la fase della vendita: l’approccio al consumatore, un momento significativo per SHER per contribuire anche alla sensibilizzazione verso questo tema.

Abbiamo così pensato e voluto fortemente anche un packaging intelligente, a impatto zero: abbiamo utilizzato ben 40 metri di tessuto deadstock prodotto in Portogallo che altrimenti sarebbe stato destinato al landfill, quindi bruciato, per creare sacchetti in tessuto riutilizzabili, come porta scarpe, porta casco, o semplicemente per proteggere e contenere i nostri oggetti e prodotti di abbigliamento dalla polvere o per il cambio stagione.

Il nostro impegno sin dal primo giorno nel nome della sostenibilità, nel 2023 ci ha portato a un prestigioso riconoscimento: SHER è diventata ufficialmente parte della Ellen MacArthur Foundation’s Community, l’ente più autorevole e influente a livello globale che promuove il processo delle aziende internazionali nella transizione verso un’economia circolare e sostenibile. Essere membro della Ellen MacArthur Community certifica così, in modo ufficiale, la responsabilità e le azioni di SHER a garanzia della sostenibilità, in ogni fase della sua attività.

 

“Il continuo lavoro di ricerca e lo studio costante sulle vestibilitá, capaci di offrire alle donne di tutte le taglie e conformazioni un look impeccabile, sono fondamentali e alla base per alimentare un modello di business sostenibile e insieme vincente. I capi SHER sono l’esempio di una produzione di eccellenza italiana nel settore della manifattura, capace di garantire che ogni singolo prodotto duri nel tempo, con un design e uno stile imbattibile, che non segue una tendenza, ma la supera. Il nostro impegno in questa direzione è vivo dal primo giorno, e ogni anno diventa più importante.” Sara Canali – founder SHER

SHER al Women’s MyCyclingCamp: una vacanza in bicicletta per donne

Tempo di lettura: 2 minuti

Alla scoperta dell’Andalusia dal 13 al 20 aprile 2024

Una vacanza all’insegna della bicicletta, insieme a tante donne di ogni età e di ogni livello di preparazione, alla scoperta della magica Andalusia, per 7 giorni, dal 13 al 20 aprile 2024, in collaborazione con ROADBIKE & Women’s Health.

SHER è partner di questo viaggio che promette di essere un’esperienza indimenticabile, completamente gestita dal team di sole donne di MyCyclingCamp, che include sport, benessere, mare, relax, workshop, scoperte e tanto divertimento.

Per ogni età, ogni forma fisica e ogni grado di preparazione sportiva: con MyCyclingCamp puoi imparare la buona tecnica di guida o perfezionarla. Le guide del team sono sempre a disposizione per rispondere alle tue domande e per fare in modo che la tua esperienza sia fantastica, prima della partenza e durante la vacanza. L’unica cosa che ti è chiesta di portare è buon umore e tanta energia. MyCyclingCamp si occuperà del resto e SHER ti fornirà la sua speciale t-shirt: durante la vacanza potrai provare e acquistare il resto dell’equipaggiamento che ti accompagnerà nel viaggio con la promessa di migliorare ogni tua pedalata e rendere ancora più piacevole questa esperienza.

Il MyCyclingCamp per le donne è infatti un’occasione unica per iniziare a esplorare il ciclismo, mettersi alla prova, perfezionare una tecnica di guida buona e sicura, e soprattutto divertirsi In un’atmosfera rilassata insieme a tante donne. Potrai familiarizzare con la bici da corsa, imparare a pedalare in gruppo e superare ogni curva in sicurezza. Che tu sia alla prima esperienza o che tu vada in bici da corsa da molto tempo e vuoi semplicemente trascorrere momenti indimenticabili con altre donne amanti dello sport, MyCyclingCamp ha sempre il gruppo giusto per te!

Il programma della settimana prevede numerosi servizi e attività che garantiranno ogni tua esigenza. A partire dal viaggio in aereo, e l’hotel in cui alloggerai, dagli allenamenti di preparazione alle assicurazioni sanitarie, dal noleggio della bici – in caso non volessi portare la tua – fino alle escursioni e i percorsi, al supporto costante della guida turistica… e moltissime altre sorprese.

SHER curerà uno speciale workshop, tenuto da Sara Canali, per farti conoscere le tecniche migliori per affrontare le tue uscite in bici, superare i dolori da sella e darti i migliori suggerimenti.

Intanto, per farti assaporare quello che potrai vivere ad aprile, SHER ha preparato un momento per incontrare le guide di MyCyclingCamp e farti coinvolgere dal racconto della passata esperienza. Concediti un regalo. Siamo nel momento giusto!

Guarda il Live Talk su Instagram con le guide ufficiali del MyCyclingCamp Andalusia 2024. Christiane Schrimpf e Sonja Hohenberger hanno dato insights sull’esperienza e hanno risposto a dubbi e curiosità della community di @sheractive

Hai ancora domande sul Women’s MyCyclingCamp? Scrivici a [email protected].

Info programma MyCyclingCamp Andalusia 2024:

https://mycyclingcamp.com/woman-rennrad-camp/

Posted in Senza categoriaTagged

Casa SHER Incontri #2: Il successo passa attraverso la gestione del tempo.

Tempo di lettura: 1 minuto

Crescere personalmente, raggiungere i tuoi obiettivi, superare le sfide, realizzare i tuoi sogni, essere felice: se tutto dipendesse dalla giusta pianificazione del tuo tempo? Kathrin Pichler, un’amica, creativa dalla mente vulcanica e grande networker,  ci propone un nuovo modo di guardare al nostro percorso di vita e sviluppare il nostro potenziale.

Come? Con uno strumento semplice ma innovativo: un’agenda! Si chiama Wentiquattro e l’ha messa a punto dopo anni di studio nell’ambito dell’empowerment femminile, della gestione del tempo e un’intuizione tutta personale.

Da sempre noi di SHER siamo incuriosite da quei progetti capaci di migliorare la quotidianità delle donne nello svolgimento delle loro abituali attività, e per andare oltre e rivoluzionare – anche solo un po’ – questo mondo.

Vogliamo convincere le donne che ogni sfida è superabile, non ci sono limiti: ci sono solo degli strumenti, proprio come i nostri capi di abbigliamento o un taccuino innovativo, capaci di aiutare e facilitare un percorso verso il successo.

Se anche la possibilità di fare sport o dedicarsi al proprio benessere personale viene messa da parte perchè “ti manca il tempo” forse c’è qualcosa che non va.

Incontriamo Kathrin Pichler in persona mercoledì 13 dicembre, per la serie di nostri appuntamenti a Casa SHER, INCONTRI: una chiacchierata informale per scoprire di più questo modello di “buon tempismo” e avere utili suggerimenti sulla buona pianificazione delle nostre attività.

Siamo tutte diverse, ma questa agenda saprà adattarsi a ciascuna di noi, come vogliamo, per renderci felici e soddisfatte del nostro nuovo percorso di vita, senza limiti e senza paure.

Mercoledì 13 dicembre – h. 18.00

Casa SHER

Via Weggenstein 1A, 39100 Bolzano

Per prenotare il tuo posto: [email protected]

Ci vediamo al MONOCLE Christmas market di Zurigo?

Tempo di lettura: 1 minuto

Siamo orgogliosi di essere tra i brand scelti da Monocle a partecipare al suo speciale e iconico Christmas Market di Zurigo, sabato 2 e domenica 3 dicembre.
Monocle è la pubblicazione autorevole riconosciuta a livello internazionale come la fonte di spunti di riflessione e scoperta di realtà all’avanguardia. La community di Monocle riconosce in anteprima le tendenze e condivide i punti di vista di trend setter e professionisti audaci che si imbattono in sfide capaci di creare modelli di innovazione. Attraverso iconici eventi e conferenze, Monocle persegue il prezioso obiettivo di riunire le persone in tutto il mondo. Perché lo scambio e il confronto diretto sono alla base della nascita di progetti che possono rivoluzionare il mondo.
Così attraverso il suo Christmas Market, Monocle vuole coinvolgere marchi innovativi selezionati dalla sua community: un’occasione per vivere in modo rilassato il sapore delle feste natalizie nel suo headquarter di Zurigo, incontrare un pubblico global e scoprire progetti originali in anteprima.
Con una speciale selezione dei nostri capi racconteremo dal vivo come stiamo lavorando per migliorare gli standard attuali e il nostro impegno a offrire un prodotto unico e rivoluzionario, perfetto come regalo sorprendente a Natale con pack straordinari e personalizzati, ma destinato a restare per sempre. Come sempre, nel nome della sostenibilità, dell’unicità e dell’innovazione.
Vi aspettiamo il 2 e 3 dicembre dalle 10 alle 19 presso Monocle in via Dufour 90, 8008 Zurigo.

Sara Canali CEO SHER | 50 Most Powerful Women FORTUNE ITALIA 2023

Tempo di lettura: 1 minuto

È stata annunciata il 12 ottobre 2023 la prestigiosa lista che ogni anno individua 50 professioniste, manager, imprenditrici, donne di successo distinte per l’impegno e la visione innovativa, raggiungendo traguardi importanti.

Sara Canali è stata selezionata liberamente da un Advisory Board autorevole e indipendente, come rappresentante di una delle migliori energie femminili in Italia, il cui lavoro ha per capisaldi inclusione, innovazione e obiettivi condivisi.

Con il progetto SHER, Sara Canali racconta appieno un nuovo modello di leadership femminile responsabile, dove è basilare la connessione tra valori umani e progetto commerciale: un modello, cioè, che parte dal business e si estende all’impegno sui diritti.

“Sono orgogliosa e grata per questa prestigiosa menzione. Essere stata selezionata, senza aver proposto una candidatura, mi carica di responsabilità e nuovi stimoli.
Da sempre ho puntato alla creazione di un business che potesse essere non solo di aiuto alle donne, con prodotti realizzati per rispondere alla risoluzione di bisogni mai contemplati, ma soprattutto ho voluto realizzare un nuovo modello che fosse uno stimolo per tutte le donne.
Ai prodotti ho costantemente associato progetti di scambio, confronto e creazione di contatto tra le donne. Essere un esempio per le donne e contribuire a diffondere un processo di crescita della consapevolezza femminile è ciò che mi muove da sempre, nella vita personale e in quella professionale, con SHER.”

Sara Canali

Women’s run Bressanone colorato di rosso con SHER

Tempo di lettura: 3 minuti

Al Women’s run Brixen SHER ha colorato di rosso melograno la maratona e la festa con mille magliette per le mille donne che hanno corso a sostegno di “All different All Women”, unite contro la violenza.

In occasione dell’undicesima edizione di Women’s run Brixen, svoltasi venerdì 1 settembre a Bressanone, con SHER abbiamo voluto regalare una divisa a tutte le donne che hanno partecipato a questa preziosa manifestazione di solidarietà e anche carica di attivismo, al grido  “All different All Women”.

Pur valorizzando l’unicità di ciascuna donna, abbiamo creato con la nostra maglia una vera e propria “squadra” di sportive per un giorno, e forse per sempre.

Con orgoglio abbiamo unito ben mille donne che insieme, unite dalla corsa, hanno detto no alla violenza sulle donne.

Un messaggio importante, sempre più urgente, che abbiamo bisogno di ricordare e far ricordare costantemente e  con ogni mezzo possibile, anche con gesti simbolici e corali, come una maratona “amatoriale”. Un’attività democratica e istintiva, primordiale, che appartiene a tutte e tutti noi, da quando impariamo a muovere i primi passi: la corsa. Lo sport che per eccellenza è di tutti e di tutte.

Con la Women’s run Brixen 2023 è stato raggiunto un traguardo incredibile: 1000 donne iscritte a una corsa amatoriale di quattro chilometri

Ma il vero traguardo è stato superato ben prima che ognuna di quelle 1000 donne lo superasse dal vivo, alla fine di quei 4 km corsi insieme, nel centro storico di Bressanone, senza alcuna smania di vincere o primeggiare, fare il tempo migliore, superare ed eccellere.

Il traguardo più importante è stato quello di aver ottenuto la partecipazione di mille donne in modo spontaneo, rapido, entusiasta, prima ancora che il tempo per iscriversi finisse. E se ne sarebbero iscritte ancora e ancora, ne abbiamo la certezza. Mille donne così diverse tra loro, per età, etnia, forma fisica, preparazione atletica, credo e abilità si sono unite per uno scopo unico e per un giorno hanno indossato la stessa maglietta.

La t-shirt rosso melograno SHER ha avuto il valore prezioso di rappresentare la maglia della “squadra” che diventa icona, simbolo e messaggio. Mille donne, così diverse tra loro, hanno corso unite nella stessa squadra, con una divisa che le ha rese orgogliose e che gridava “Basta alla violenza sulle donne!”

“È stata una festa colorata di rosso melograno! Divertimento, sport, unione e solidarietà sono stati in primo piano durante l’undicesima edizione della Women’s run Brixen. 1000 donne in magliette rosso melograno hanno corso per quattro chilometri attraverso il centro storico di Bressanone – per una buona causa.

Vorremmo ringraziare di cuore tutte le partecipanti! È stato meraviglioso che eravate presenti. Ci rivedremo! A presto!” Il comitato organizzatore della Women’s run Brixen ha espresso entusiasmo e un profondo ringraziamento.

“Le nostre mille maglie hanno avuto non solo il compito di creare lo spirito di “squadra” e una incredibile scia rossa per la città, riempiendola di vivacità e colore. Hanno infatti contribuito in maniera importante alle donazioni destinate alle iniziative che sostengono le donne in situazioni di violenza. SHER nasce con lo scopo di sostenere le donne. La Women’s run Brixen è stata l’occasione incredibile di dimostrare come lo sport sia un mezzo potentissimo di unione e comunicazione. Senza necessariamente essere “atlete”. Ci ha ricordato che possiamo tirar fuori lo spirito sportivo che è dentro ognuna di noi, con grinta e col sorriso, non necessariamente per competere. Ma per sentirci unite e condividere un messaggio prezioso” Sara Canali, Founder di SHER

Prodotto aggiunto al carrello
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti
0